Care amiche e cari amici, oggi vi svelo una breve anticipazione mio libro “The Book Of Style: Impeccabili ad Ogni Occasione D’Uso”.  Una definitiva guida all’insegna dello stile, rivolta sia a chi desidera abbracciare questa magnifica professione, sia a chi desidera mettersi in gioco, rivoluzionare la propria immagine e ritrovare un’immagine incisiva e convincente (per spendersi meglio sul lavoro e nella vita privata) sia a chi, molto semplicemente, si incuriosisce all’idea di mixare colori e stampe!

Questa completa guida all’insegna dello stile riserverà tanti consigli di stile e di bellezza! Per saperne di più, vi rimando a quest’altro articolo dove delineo meglio gli argomenti trattati nell’opera ed il fattore di unicità della stessa: “The Book of Style: Impeccabili ad Ogni Occasione d’Uso” – una guida all’insegna dello stile

Altrimenti, se, spinti dalla curiosità, volete andare dritti alla lettura di un piccolo stralcio del libro (giusto con qualche annotazione in più, redatta ad hoc per questo post) non mi resta che auguravi una buona lettura!

 

 

(CAPITOLO II)

ANALISI CROMATICA O ANALISI DEL COLORE

Di che cosa si tratta e come funziona

 

La percezione visiva avviene all’interno del nostro cervello. II colore è, quindi, una “sensazione” ed esso è percepito diversamente da persona a persona. Il linguaggio dei colori è un codice universale. Attraverso l’Analisi Cromatica, riusciamo ad individuare le vostre sfumature e i vostri colori “amici”, ovvero i colori più adatti, che meglio si sposano ai vostri colori naturali.

La selezione dei colori più adatti contribuisce a donare maggiore armonia, incisività ed efficacia alla vostra immagine, esaltando, al contempo, la vostra naturale bellezza.

 

ESEMPIO
Prendiamo ad esempio la bellissima Emma Stone, una bellezza molto particolare. Emma è una delle celebs più versatili: cambia spesso colore di capelli e sperimenta con il make up però in modo sempre studiato ed impeccabile. Emma è naturalmente bionda ma ha una carnagione con un sottotono tipico delle rosse; per questo i suoi colori naturali si avvicinano moltissimo a quelli di una tipica rossa.

 

 

L'Analisi Cromatica

L’Analisi Cromatica

 

 

L’Analisi Cromatica serve per:

–   Migliorare l’immagine ed esaltare la naturale bellezza

–   Conferire armonia all’immagine

–   Rafforzare l’identità comunicativa, rendendo l’immagine più efficace e self confdent

 

Ciascun individuo possiede dei colori naturali che lo contraddistinguono; ciascuno di noi ha un colore di capelli, di occhi, uno specifico tono della pelle, un sottotono etc.
Acquisire consapevolezza dei nostri colori naturali è fondamentale. Questo ci aiuta a definire i colori e le sfumature “amiche” che esaltano la nostra armonia e la nostra bellezza.

Queste sfumature “amiche”, che si sposano bene con i nostri colori naturali, verranno scelte per combinare i vostri look, abbigliamento e make up e riflettere un’immagine armonica.

 

 

ESEMPIO
Tornando alla nostra Emma Stone, notiamo come sa perfettamente quali siano i suoi colori amici e per questo sceglie spesso tonalità nude, verdi e rosse per abiti e make up che esaltano la sua bellezza naturale, con semplicità e delicatezza.

Dato il suo incarnato e i suoi colori naturali tipici di una rossa, notiamo come Emma, pur essendo bionda naturale, risulti arti ciosa “forzando” i colori naturali, tingendosi bionda e abbinandovi un make up molto bambola, sul rosa/fucsia freddo, mentre risulti eterea, armoniosa e naturalmente splendida con dei “MLBB” (my lips but better lipsticks) pigmentati più verso il rosso ed una tonalità di capelli più ramata e calda.

 

L'Analisi Cromatica

L’Analisi Cromatica

 

L’Analisi Cromatica è principalmente basata su un’attenta osservazione da parte di occhi esperti. L’osservazione permette di stabilire i colori più adatti a ciascun cliente. Questo servizio viene svolto a diretto contatto con il cliente e si rivolge sia a un pubblico maschile che femminile.

Il colore condiziona il modo di pensare, agire e reagire di un individuo. Sono molteplici i bene ci apportati da una corretta Analisi Cromatica e gli effetti sono visibili in termini di bellezza ed equilibrio.
Un’errata scelta di nuance, in contrapposizione ai nostri colori naturali, riflette sulla nostra pelle un colore grigiastro/verdastro e provoca inevitabilmente la perdita di lucentezza e freschezza e risulteranno accentuati i difetti (come occhiaie, rughe e macchie).

 

ESEMPIO

Ecco Cheryl Cole con uno splendido make up nude ed un MLBB (My Lips But Better) lipgloss: Cheryl Cole con una pelle media e dai toni piuttosto caldi starebbe malissimo con dei rossetti freddi o eccessivamente chiari rispetto alla pigmentazione delle sue labbra. La vedremo spesso con dei MLBB sulle nuance del rosa, del mattone, sia glossati che matte, talvolta dei rossi intensi e dei prugna profondi ma sarà ben difficile vederla con dei rosa bubblegum! Cheryl sa esattamente valorizzare la propria bellezza (si dice che sia lei stessa a truccarsi per gli eventi da Red Carpet!).

 

L'Analisi Cromatica

L’Analisi Cromatica

 

Guardate come la scelta del correttore del colore sbagliato può andare ad evidenziare un difetto anziché migliorarlo: ecco la nostra Eva Longoria prima in versione raggiante e armoniosa, poi con un correttore troppo bianco rispetto alla sua carnagione e rispetto all’utilizzo che ne deve fare (si sa che un correttore molto chiaro è adatto ad una pelle chiara con poche occhiaie; per contrastare occhiaie scure è necessario utilizzare prodotti con una pigmentazione più rossastra – in Corea le make up artists applicano addirittura il rossetto rosso! – mentre per combattere lievi rossori, come acne, cuperose etc, è meglio usare un correttore verde abbinato ad un primer, sempre verde!)

 

L'Analisi Cromatica

L’Analisi Cromatica

 

ESEMPIO

Guardiamo anche l’incantevole Jennifer Lopez, regina dei colori nude che porta divinamente sulla sua carnagione ambrata, come sembra più stanca, spenta e grigiastra con un gloss rosato-freddino, di un tono più chiaro rispetto al suo incarnato e rispetto alla pigmentazione delle sue labbra. Invece, notate come viene esaltata la sua bellezza attraverso l’uso di colori accesi e vibranti (che risplendono sulla sua carnagione ambrata) oppure, al contrario, con la scelta di nude tendenti al beige (quindi sui toni caldi).

L'Analisi Cromatica

L’Analisi Cromatica

 

L'Analisi Cromatica

L’Analisi Cromatica

 

Facendo attenzione a tutti questi dettagli, noterete, infatti, come, utilizzando make up ed indossando abiti nelle nuance confermate dall’Analisi Cromatica, la vostra carnagione apparirà più levigata, compatta e radiosa, e i capelli acquisteranno brillantezza. Anche gli occhi risulteranno più luminosi e brillanti.

Non è magia!

Bensì, come abbiamo detto, il colore non è un qualche cosa “a priori” bensì è una percezione visiva. Accostando i colori giusti rispetto ai nostri colori naturali, raggiungeremo un risultato armonico ed esalteremo, in maniera naturale, la nostra bellezza naturale.

La gamma di colori determinata dall’Analisi Cromatica dovrà essere composta di tinte, in armonia fra loro, capaci di intensi care il proprio effetto a vicenda.

Nell’effettuare l’Analisi Cromatica, molta attenzione verrà conferita alla pigmentazione della pelle e agli effetti ottici creati dai contrasti tra i colori naturali dell’individuo e i colori scelti.

Fondamentale sarà anche la valutazione esatta del colore naturale dei capelli e di quello degli occhi.

 

Se volete scoprire tante altre perle sulla consulenza di immagine, non vi resterà che rivolgervi alla nostra guida, semplicemente cliccando qui!