FOLLOW US

SEARCH SITE BY TYPING (ESC TO CLOSE)

Wedding Planner - Via Villa della Regina, 4 - 10131 Torino - Viale delle Betulle, 1 - 10048 Vinovo (Torino)
Chiamaci: +39 344 2381831 it
ruen

Skip to Content

Blog Archives

Studs & Spikes

Studs & Spikes, borchie, trend F/W 2015-2016

Studs & Spikes, borchie, trend F/W 2015-2016

Care lettrici, come accennato in un recente post sui Trend Accessori F/W 2015 – 2016, un must have che i fashion brand ci propongono in tutte le salse ed in tutti i più svariati modi, sono le studs & spikes, in italiano, si tratta delle mie adorate borchie che riescono stravolgere un look elegante, sobrio e pettinato, rendendolo glamour e conferendogli un tocco super rock!

I brand di alta moda ne hanno proposto una versione high profile con abiti interamente realizzati da preziose decorazioni borchiate e ricami.

I brand di fascia-prezzo media e la fashion low cost seguono molto questo trend puntando, piuttosto, su inserti particolari e decorazioni su accessori quali scarpe, borse, bijoux e… nails! Ebbene sì, questa è una piccola chicca: se la nail art, un po’ per forza di cose, si è notevolmente moderata nelle sue performance più estreme ed eccentriche, resta forte il trend di decorare un’unghia a contrasto realizzandola in una nuance complementare o, sulla stessa base, costruita con applicazioni 3-D e, proprio in riferimento a quest’ultima opzione, esistono delle micro-borchiette, più o meno appuntite, da applicare sulle unghie, con specifici prodotti, in modo da ricreare un’allure glam rock su una manicure semplice e per lo più basica.

Ma torniamo agli albori e diamo una definizione a questo elemento così glamour: le studs sono delle applicazioni (embellishments) metalliche 3-D più o meno sporgenti, più smussate o più a punta a seconda del modello. Tra le versioni più classiche troviamo borchie dorate, metallizzate, brunite o scurite nella versione più tendente all’antracite, poi, gli stilisti si sono divertiti a sperimentare con i colori più improbabili e, talvolta, anche con materiali plastici e gommosi.

Il tessuto che per eccellenza richiama le borchie è la pelle (sia questa vera pelle o pelle ecogreen), meglio ancora se nera! (Nella stagione più calda, invece, è il denim a fare da padrone!)

Come già accennato in alcuni dei precedenti post, questo è l’anno dei contrasti. Quindi, perché non giocare con un look piuttosto classy e sdrammatizzarlo con un accessorio borchiato? In ogni caso un chiodo in pelle decorato, piuttosto che un guanto tutto borchiato gold, o una décolleté iper femminile riccamente decorata con spiky studs da perfetta Harleyista, si abbinano perfettamente ad un bel jeans slimfit o boyfriend (a seconda della vestibilità del capo spalla) ed una t-shirt iper basica o con lettering.

Ora vi lascio alcune immagini per prendere spunto per i vostri outfit e per i vostri accessori ma prima ancora un ultimo consiglio: quando realizzate il vostro look super cool, puntate su un solo accessorio borchiato molto d’effetto o al massimo due se sono più discreti e se si abbinano bene insieme (esagerare in questo senso rischia di essere too much fuori da uno shooting fotografico)!

 

Care amiche, io resto a vostra disposizione per qualsiasi domanda o dubbio: se avete qualche argomento specifico di cui vi piacerebbe parlare, lasciate un commento qui sotto! Potete anche scrivermi su facebook (https://www.facebook.com/silviabellievents) o ancora scrivermi in privato all’indirizzo mail@silviabelli.com.

Sarò felice di rispondere alle vostre richieste e ai vostri dubbi con un post specifico scritto apposta per voi!

 

 

READ MORE

Paillettes: Trend F/W 2015-2016

Fashion, paillettes, gold & silver &multicolor, shiny, glam

Fashion, paillettes, gold & silver &multicolor, shiny, glam

Un altro trend, che ha cavalcato le passerelle, riguarda i decori di gemme cristalli e paillettes.

I Brand di lusso hanno lanciato pregiatissime camicie e tee con inserti preziosi, corpetti ed interi abiti, realizzati come veri e propri gioielli, con decori di gemme, cristalli e vetri raffinati e lavorati ma anche bizzarri abiti, gonne e tops realizzati interamente in paillettes (sorelle più affordable dei pregiatissimi ed irraggiungibili cristalli).

In questo post, parleremo proprio dell’uso delle paillettes così tanto proposte dalle collezioni di questa stagione.

Principale motivo per cui le paillettes impazzeranno sulle vie di tutte le grandi metropoli che si rispettino è il fatto che la Fashion Low Cost ne ha fatto il proprio emblema e simbolo per questa stagione! Ebbene sì, i Brand di fashion Low Cost ci sono corsi in aiuto proponendoci una versione più raggiungibile dei bagliori proposti dall’Alta Moda ma con una sostanziale differenza: se l’Alta Moda propone elegantissimi e ricercatissimi inserti in materiali preziosi e pietre dure (embellishments 3D sono, appunto, un trend che ha spopolato sulle runaway F/W 2015-2016) i brand più economici ne hanno proposto una versione più pazza e vitaminica!

Luccichii, glitter e paillettes non saranno più un mistero: le collezioni di pronto moda propongono microdresses, miniskirts e leggins interamente realizzati di paillettes, e ancora blazer e tops sberluccicanti proprio come se non ci fosse un domani!

Questo trend non è proprio una novità, infatti, durante il mio anno a Londra, questo trend stava già emergendo sulle strade e Top Shop, l’emblema della fashion Low Cost londinese, ne proponeva già tantissimi modelli. Ma non solo, si cominciavano vedere blazer e giubbotti in paillettes, golden, silver e multicolor, anche in negozi più di nicchia: io stessa ne ho acquistato uno stupendo! Una giacchina di paillettes, in una nuance tendente al silver-brunito, dalla linea ispirata ai chiodi in pelle, altro trend affermato e riaffermato.

Vediamo come indossare questo embellishment.

Innanzitutto, bando alla frase “luccica, quindi fa sera!”. Le mie orecchie non potrebbero sentire una frase del genere! Assolutamente sfatiamo il mito del “se luccica è un capo sera” perché non è così. Indossate in maniera fancy, frizzante e divertente, le paillettes possono essere perfette per una sera glam ma indossate con stile (magari ispirandosi al mondo grunge, punk, glam-rock) e senza prenderle troppo sul serio. “Sdrammatizzare” è la chiave giusta per realizzare un outfit luccicoso chic e glam.

 

Alcune proposte per un cocktail in centro città, un aperitivo un po’ cool, una serata pazza con gli amici potrebbero essere le seguenti:

– Miniskirt

Indossate la vostra miniskirt in paillettes con una tee bianca con lettering e un chiodo in pelle in perfetto Biker Style, tights nere coprenti e ai piedi un paio di stilettos, sempre neri, in modo da non creare troppo stacco con la calza o ancora un tronchetto in pelle nero dal tacco vertiginoso, super fashion! Accessori? Solo un maxi jewel da polso dorato e una purse semi rigida in pelle nera o, per le più eccentriche, in PVC trasparente, molto di tendenza!

– Il Blazer

Secondo me la scelta più d’impatto e che induce meno in errori fashion e in gravi cadute di stile è il Blazer. Per sua natura il Blazer è un capo che conferisce quel “che” di glam a qualsiasi look, inoltre, il blazer di paillettes unisce il glamour di un capo tendenzialmente classico all’influenza punk-rock estremamente di tendenza!

Ideale da indossare su un skinny o boyfriend jeans con una T-shirt lettering infilata dolcemente nel pantalone (magari distrattamente, solo da un lato!).

Completerei il look con un paio di eccentriche sneakers alte alla caviglia in vernice o, di nuovo, un paio di stiletto vertiginosi che slanciano e ingraziosiscono il movimento.

– Leggins

I leggins in paillettes sono un altro capo d’abbigliamento molto fashion e divertente da indossare con una tee semplicissima ed un chiodo in pelle lasciato aperto oppure una bella felpa, in nuance Glacier Gray, girocollo con lettering. Ai piedi, di nuovo gli immancabili stiletto.

– Magic Shoes

Last but not least, le shoe glitter sono il pezzo clut che non dovrebbe mai mancare nelle cabine armadio di nessuna di noi, ballerine, slippers o stiletto che siano! Quest’estate ho acquistato un paio di paperine gold molto carine e facili da abbinare, fantastiche anche su un paio di jeans! Ancora meglio, un paio di stiletto d’ispirazione vintage in perfetto stile Dorothy (del film the Wizard of Oz – 1939) come quelle che sto realizzando in questi giorni nel mio laboratorio, eccole:

 

(Sarà sicuramente più divertente seguire il magico sentiero dorato con queste!)

 

 

Ora, ecco una proposta giorno:

Una soluzione giorno potrebbe essere indossare la minigonna di paillettes gold con un maglione di lana girocollo o una felpa grigia da cui spuntano il colletto e l’orlo di una camicia.
Bagliori, luci, sberluccichii… questo per ora è tutto! Se avete qualche domanda o curiosità, lasciate un commento sulla nostra facebook page Silvia Belli – Events (https://www.facebook.com/silviabellievents?ref=aymt_homepage_panel) oppure contattatemi in privato all’indirizzo   mail@silviabelli.com !

Se avete già fatto il vostro acquisto tutto shiny ma non siete certe dell’abbinamento da scegliere, scattate e inviatemene una foto! Sarò felice di rispondere alle vostre domande con un post scritto apposta per voi!

 

 

 

READ MORE