Fashion, glam, ideas, woman

Fashion, glam, ideas, woman

Care Lettrici,

Ecco qui che apro, con il primo post, la categoria Today’s Look.

Questa categoria, così come ho accennato in un post precedente, avrà un tono molto semplice e diretto.

Sarà una sezione che parlerà della moda applicata alla everyday life di ciascuna di noi, quindi non aspettatevi gli stupefacenti articoli di fashion dove, per una giornata in spiaggia, suggeriscono un outfit fatto di costumi particolari, caftani abbinati a gilet di pelliccia smanicati e aperti sul davanti, con preziosi maxi golden jewels su braccia ed avanbraccia e turbanti in seta stravaganti! Ecco, queste immagini così belle e curate e così d’effetto le lascerò alle riviste patinate!

Io, piuttosto, cercherò di raccontare il mondo del fashion in maniera portabile ed indossabile nella vita di tutti i giorni. Per questo ho preso ad esempio la mia routine giornaliera, le mie occasioni d’uso lavorative, professionali e mondane e andrò a raccontarvi i look che io sceglierei per le specifiche occasioni d’uso.

 

Spero, con queste descrizioni, di darvi delle idee e degli spunti a cui ispirarvi quando, anche voi, vi imbatterete nel dramma del “E ora che cosa mi metto??!”

 

Ma ora, entriamo nel vivo della questione!

Per cominciare, gli elementi da prendere in considerazione, quando scegliamo il nostro look, sono:

1) Il tema e il tono dell’occasione:

Alcuni esempi:

  • Si festeggia un compleanno trendy e informale con le amiche? Una serata glam che andrà avanti tutta la notte? Via libera alla fantasia! Questo è il momento opportuno per giocare con la moda, seguire le ultime tendenze in campo di fashion ed adattarle alla nostra personalità e al nostro fisico.
  • Si tratta di una cerimonia? Qui dobbiamo fare attenzione a rispettare alcune accortezze (di cui parlerò in un post successivo) per essere impeccabili, splendide e adatte all’occasione d’uso brillando di luce propria senza però offuscare i veri protagonisti dell’evento. Per una cerimonia, si opterà, quindi, per un look più classico e tradizionale, chic e raffinato ma meno modaiolo e stravagante.
  • Si tratta di un impegno di lavoro? L’occasione richiede un look più sobrio e formale: se dobbiamo essere piuttosto rigorose, si può optare per il classico tailleur (oggi ne esistono davvero tanti, anche molto giovani) con gonna o pantalone oppure per uno spezzato casual-chic, anche con un denim, purchè slim fit e blu scuro, abbinato sempre ad una giacca, nella nuance che preferiamo (attenzione però, poi, agli accessori! Devono richiamare sempre uno dei colori dell’outfit! Ricordatevi sempre la regola d’oro degli abbinamenti di cui abbiamo parlato in questo post: http://silviabelli.com/blog/black-white/).
  • Per l’università abbiamo più scelta ma dobbiamo rientrare sempre in un contesto piuttosto formale quindi niente eccessi.

 

2) Il luogo:

  • Abbiamo una serata mondana? Bene! Dobbiamo considerare lo stile ed il target del locale in cui abbiamo intenzione di trascorrere la nostra serata; sempre parlando di serata mondana, dobbiamo chiederci se abbiamo intenzione di spostarci anche in altri locali o preferiamo trascorrere, in un solo posto, la nostra intera serata. Se pensiamo di muoverci, dobbiamo, infatti, considerare anche il successivo luogo dove pensiamo di andare. Questo è importante per non rischiare di indossare outfits perfetti per un certo locale ma con cui potremmo sentirci eccessivamente scomode, inadatte e a disagio in un alto. Dobbiamo considerare, poi, quanta strada a piedi ci toccherà fare (accorgimento utile per premunirsi di pochette sufficientemente ampia da contenere un paio di ballerine di riserva!)!
  • Ci aspetta un luogo più formale come un ufficio? L’università? Uno studio? L’occasione detta il livello di sobrietà dell’outfit però anche il luogo ha la sua influenza. A seconda del luogo dove intendiamo andare, dobbiamo farci un’idea della gente che lo frequenta in modo da adattarci un minimo al tono e allo stile del posto.

 

3) La nostra compagnia:

Dobbiamo sempre considerare lo stile delle persone con cui trascorreremo la serata per non risultare troppo sofisticate e mettere a disagio chi ci sta vicino o comunque risultare fuori luogo, o, al contrario, non rischiare di essere too understatement.

 

E ancora un piccolo accorgimento importante: quando scegliamo un look, partiamo sempre da un elemento del nostro outfit.

Spiego meglio: se c’è un elemento, che sia un accessorio o un capo vero e proprio, che ci piace particolarmente, desideriamo assolutamente indossarlo e vogliamo che sia il punto focale del look dobbiamo partire da esso per ricrearvici attorno il resto dell’outfit.

Una volta scelto il pezzo protagonista del nostro look, l’elemento che vogliamo catalizzi l’attenzione di chi ci guarda, possiamo proseguire con il resto dell’outfit. Se vogliamo dare particolare enfasi ad un elemento di ciò che indossiamo, è importante rimanere abbastanza neutri nel resto del look, giocando poi con gli accessori, anche importanti, per creare luce e movimento.

 

Ecco, con questi piccoli accorgimenti sapremo essere sempre impeccabili ed adatte ad ogni occasione d’uso!