FOLLOW US

SEARCH SITE BY TYPING (ESC TO CLOSE)

Wedding Planner - Via Villa della Regina, 4 - 10131 Torino - Viale delle Betulle, 1 - 10048 Vinovo (Torino)
Chiamaci: +39 344 2381831 it
ruen

Skip to Content

Blog Archives

Wedding Etiquette – Do’s and Don’ts

Wedding Favors

Bomboniere 

La bomboniera è un piccolo dono di ringraziamento per gli ospiti che hanno omaggiato gli sposi con la loro presenza il Giorno delle Nozze. Queste devono essere consegnate 1 per nucleo famigliare (questo significa che se abbiamo una coppia di fidanzati, bisogna consegnarne una a testa). Le bomboniere, tutte uguali per non fare distinzioni tra gli invitati (eccetto quelle per i testimoni, decisamente di un valore più elevato) possono e devono essere accompagnate da un numero dispari di confetti di buon auspicio. La tradizione vuole i confetti in numero dispari (di solito 5) in quanto simboleggiano la salute, la fertilità, la felicità, la longevità e la ricchezza.

Il bon ton vuole che le bomboniere vengano recapitate entro e non oltre i 20 giorni successivi al matrimonio. Ma sempre più spesso l’usanza si è spostata verso la praticità consegnando le bomboniere il giorno stesso del matrimonio alla fine del ricevimento.

E’ rimasta un’usanza molto importante quella del confetto come simbolo legato al matrimonio. Tuttavia sempre più spesso il bypassato “giro degli sposi” con i confetti (dove marito e moglie passerebbero da ciascun invitato offrendo un numero dispari di confetti al termine del ricevimento) viene sostituito dalla magica ed incantevole confettata, ricca di confetti e dolci particolari declinati in vari e deliziosi gusti.

 

Il termine bomboniera deriva dal francese bonbon che letteralmente significa dolcetto. Infatti, in origine, la bomboniera consisteva in un dolce particolare e piccolo inserito in una preziosa scatoletta realizzata in un materiale pregiato.

 

 

Wedding Favors

The Wedding Favor is a pretty little gift the couple offers to all the guest that honored the couple with their gifts and presence to the Wedding.Confettata Wedding

According to the Wedding Etiquette there should be one gift for each family, this means that you should count one gift for Mr. and Mrs. Red but you will count two gifts for an engaged couple (one gift each).

Wedding Favors, according to Italian tradition, should be accompanied by a tiny bag containing an odd number of confetti (sugared almonds) which represent good luck; these may be three or, even better, five. Five is, actually, the best choice because they represent health, fertility, happiness, richness and longevity.

In origin, tradition used to be sending these gifts within 20 days after the Wedding or, sending them few days before the Wedding as well. Nowadays, instead, Wedding Etiquette allows the couple to simplify this situation by handing in the gifts at the end of the banquet.

 

Confetti still play an important role in Italian Wedding Tradition, as mentioned before, confetti are a good luck symbol. An other ancient tradition (that is now getting lost) wanted the spouses to walk around each table offering to each guest one and only confetto at the end of the banquet. Nowadays this ancient ritual has been substituted by the arrangement of a gorgeous table with various tastes of confetti, delicious kinds of sweets and good looking cupcakes! This enchanting decorated table, arranged with any kind of sweets, is known as “Confettata” and is assuming, more and more, a very important role in the Italian Wedding Tradition.

Italian culture calls these Wedding Favors “bomboniere”; this term find it’s roots in the French “Bon Bon” that literally means “sweet”.

 

READ MORE

Un matrimonio da favola

Luxury Wedding, glam, shine, fashion, love

Luxury Wedding, glam, shine, fashion, love

All’inizio di Settembre mi aspetta un grande evento! Sarà il matrimonio dell’anno! Un evento molto particolare e sto già facendo le prove dell’abito!

Si tratterà di un matrimonio estremamente glam, molto fashion, by night, su una spettacolare roof location!

La cerimonia comincerà alle ore 18h 00 in un’imponente cattedrale della città, poco distante dalla location del ricevimento.

Più che classica cerimonia, le Nozze a cui parteciperò si presentano come un vero e proprio evento di Gran Gala, fasto e lusso in abbondanza!

Il tema della serata è “sparkles e bagliori”; a differenza, quindi, della classica eleganza sobria e formale normalmente richiesta da un matrimonio classico, qui gli special guests sono invitati ad osare!

Non poteva esserci tema più bello e divertente per un evento di questo tenore!

Il tema e dress code, specificato sull’invito, è tutto basato su luccichii e bagliori inoltre, la tarda ora permette di osare ulteriormente con la lunghezza dell’abito.

Ricordandosi sempre che si tratta comunque di una cerimonia, bisogna tenere a mente che prima del rinfresco si sosterà in un luogo sacro, quindi munirsi di stola o capospalla per coprire la scollatura è doveroso.

Detto ciò, via libera a pencil skirts con bustier steccati e guepieres, tubini midi super-aderenti e fascianti, minidress corti e molto corti, a tubo oppure A-line, abiti in pizzo, tute stravaganti in seta preziosa, tailleur sofisticati e tuxedo decorati ed intarsiati, bustier aderenti in paillettes, … insomma osare, osare osare è la parola d’ordine!

 

 

Ma volete sapere che outfit sceglierò io per questa super occasione?

Indosserò un tailleur Blazer-Pantalone total gold! Un tailleur semitrasparente realizzato interamente in pizzo lavorato intarsiato di gemme e pietre dure e decorato con intrecci di fili in lamè. Come top sceglierò una semplicissima camicetta bianca, in mussola di cotone, elasticizzata ed aderente, senza maniche e con una delicata rouge sul davanti a decorare la chiusura. Bottoncini punto luce.

L’outfit è molto sofisticato ed importante, molto d’effetto, decisamente prezioso e luminoso di per sé. Su questo look, quindi, non indosserò altri bijoux all’infuori dei miei intramontabili punti luce ai lobi fatti a bottoncino ed un anello, anch’esso punto luce.

Per non fare variazioni sul tema e restare su un look total gold, come scarpa sceglierò una décolleté classica dall’altezza vertiginosa, sempre dorata, e come pochette punterò su una clutch in raso golden semplicissima, dolcemente morbida, e di forma trapezoidale con una chiusura semplicissima e senza fronzoli in modo da non distogliere l’attenzione dall’outfit.

 

Spero vi sia piaciuto il post e vi sia utile semmai doveste trovarvi anche voi a dovervi preparare per un evento simile!

Se avete un matrimonio imminente per il quale non sapete proprio che look scegliere, lasciate un commento sulla mia pagina facebook Silvia Belli – Events oppure contattatemi all’indirizzo   mail@silviabelli.com!

Sarò lieta di preparare un post adatto alla vostra specifica occasione d’uso!

 

 

 

READ MORE