Make up e accessori fluo, fashion, glam, come ravvivare un outfit basico

Make up e accessori fluo, fashion, glam, come ravvivare un outfit basico

Con questo post desidero comunicarvi un piccolo trucco estremamente d’impatto che d’estate ha terreno fertile!

In campo di nail art, normalmente tendo a preferire smalti piuttosto “classici” e senza tempo, raffinati chic ed eleganti, ottima scelta, d’altronde, per tutte le età.

In più, siccome sono molto impulsiva nella scelta dell’abbigliamento e non preparo quasi mai i vestiti del giorno successivo la sera prima, tendo a preferire nuance nude che non creano un vincolano nelle scelte di colore per il resto dell’outfit: a

mo molto tutti i nude, i powder pink, i rosa lattiginosi che rendono la manicure impeccabile, fresca, pulita e morbida; uso sovente anche i foundation gel effect, e amo moltissimo i fango, i tortora e i rosa antichi piuttosto carichi; quando voglio staccare e realizzare un look più costruito scelgo un rosso intenso, anch’esso molto classico.

Queste scelte in quanto il più delle volte sfrutto il make up (e quindi lo smalto) come una raffinata cornice di un outfit a cui desidero dare particolare risalto.

Ma vediamo invece una situazione opposta.

 

E’ possibile valorizzare un outfit molto basico e donargli grinta e vitalità proprio attraverso il make up!

Spesso e volentieri giocare con colori accesi sulle unghie o sulle labbra, che richiamano un’altra tonalità che abbiamo addosso, crea un movimento giocoso molto d’effetto!

 

Vediamo come…

 

L’estate spalanca i portoni a questo gioco di colori e dà via libera alle più pazze scelte in campo di tonalità!

Una scelta estremamente glam è puntare su tonalità fluo. Le tonalità fluo per eccellenza sono il shocking pink e highlighter yellow (giallo evidenziatore).

Il gioco sta proprio qui: nell’abbinare una nuance così pazza ad una clutch o ad una shoe ed al make up, scegliendo di puntare su smalto oppure rossetto (mai tutti e due perché si appesantisce il look).

 

Look 1

Prendiamo, per esempio, un look molto fashion ma anche super basico: un raccolto spettinato, un occhiale da sole scuro con lenti maxi, un po’ retrò, lunga gonna plissettata in chiffon color cipria, abbinata ad un top a canotta bianco, aderente e infilato dolcemente nella gonna; ai piedi, sneakers bianche.

Ora, ravviviamolo con un tocco di colore: qui, punterei su una clutch fatta ad envelope su stampa cocco in tonalità fluo! Personalmente preferisco il rosa shocking (forse perché ho una carnagione molto chiara e mi sta meglio), ma anche il giallo fluo è estremamente di tendenza.

 

Look 2

Un altro look potrebbe essere questo: prendiamo sempre, come punto di partenza, una gonna, questa volta ampia e voluminosa, un modello a ruota a vita alta in tulle di un color a metà tra un rosa antico carico e un viola sporco, con una punta di grigio (mia mamma lo chiamerebbe “il color del vento” , risolve in fretta quando non sa come definire un colore! Io lo potrei definire un taupe, rosato antico, un po’ violaceo.); il nostro top a canotta, lavorata a sottilissime costine, bianco e con una modesta scollatura ad “U”. Una treccia a spiga (o a lisca di pesce) laterale con ampio ciuffo voluminoso sulla fronte e via.

Per ravvivare questo look potremmo puntare su una “parure” di clutch e décolleté: una busta fluo, magari la stessa che abbiamo descritto nel look precedente, oppure uno scrigno con chiusura ad anelli, molto punk-rock, da abbinare poi con una “classica” shoe di vernice fluo in nuance! Qui resteremo estremamente nude con il nostro make up: un velo di gloss di burrocacao sulle labbra ed un powder pink sulle unghie.

 

Look 3

Infine ancora un esempio: prendiamo una pencil skirt a vita alta e di lunghezza midi in cotone elasticizzato, nera, e la abbiniamo ad una T-shirt bianca con lettering infilata nella gonna. Una décolleté classica dal tacco altissimo (come richiede la lunghezza midi) color cipria e poi? E poi ravviverei questo look con una busta rosa shocking, magari con una bordatura di catene o micro borchie e lipstick accesso, in nuance!

 

Ecco, questi tre esempi proposti racchiudono un piccolo ma importantissimo segreto:

  • Se decidiamo di abbinare una purse al nostro make up allora sceglieremo di puntare sulla nail art;
  • Al contrario, se è invece puntiamo su una scarpa in una nuance particolare, ottima scelta sarà scegliere di smaltare le labbra, lasciando la manicure nude;
  • Se scegliamo già scarpa e borsa in nuance, meglio restare nude con il resto del make up per non caricare troppo;

 

Spero questo simpatico post sia stato di vostro gradimento.

Un tocco di pazzia in queste meravigliosamente calde giornate estive è non soltanto lecito bensì doveroso e quindi, osiamo!